cuori speziati….

…e non spezzati, per festeggiare queste festività natalizie! Cuori che sanno di cannella, zenzero e noce moscata, che possono essere un dono per chi amiamo e un gesto carino per chi conosciamo di meno. Non è Natale se la casa non ha determinati odori, quello del brodo, di un arrosto e dei biscotti…siete ancora in tempo con questi! Così non vi trattengo oltre e vi do la ricetta, messa a punto con mio marito diversi anni fa e che non ci delude mai!! Colgo l’occasione per farvi i miei di auguri, per natale e per la vita che sia sempre piena di affetto ed entusiasmo! cuori natalizi

Ingredienti:

  • 400 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 160 gr di miele millefiori
  • 1 uovo intero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di : cannella, di zenzero grattugiato, di noce moscata, di cacao amaro
  • !/2 cucchiaino di pepe nero macinato fine e di cardamomo
  • 4 chiodi di garofano macinati finemente
  • un pizzico di sale

Impastate tutti gli ingredienti a mano o con una planetaria. Avvolgere il composto nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per una notte o almeno per un paio d’ore, poi infarinare un piano di lavoro, stendere l’impasto in una sfoglia di mezzo centimetro e ritagliare i biscotti della forma che più vi piace. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 13 minuti. Lasciate raffreddare su una gratella e poi decorate come più vi piace! Buon divertimento!!!!!

a tutto dentro….

un nome un programma! Questa ricetta l’ho rubata nella cucina della mia amica Ale, siciliana, e quindi vi dico già che è un furto modificato e personalizzato. In realtà la ricetta si presta molto a questo perchè non ce n’è una precisa, ma metti nella pentola tutto quello che vuoi…a tutto dentro appunto. E’ semplice ma il risultato è davvero gustoso. Il mio attuttodentro è di pollo. Con contorno di patate al forno, ovviamente novelle e con la buccia!

pollo

Ingredienti:

  • cosce e sovracosce di pollo
  • pomodori maturi
  • aglio
  • erbe aromatiche
  • sale
  • spezie
  • olio evo
  • patate novelle

Nessuna quantità per questa ricetta perchè è tutto ad occhio, secondo la fame e le persone sedute a tavola! In una pentola con un bel fondo spesso, mettiamo il pollo che io passo sempre in acqua e limone per un lavaggio rapido, il sale, l’olio, i pomodori maturi maturi, in mancanza dei pelati, erbe e spezie. La quantità dei pomodori dipende da quanto volete rosso e sugoso il risultato; come spezie io ho usato il pepe, un pizzico di peperoncino, un pizzico di paprica, invece come erbe aromatiche: alloro,  rosmarino,  salvia,  timo e maggiorana. Ho usato l’aglio rosso di Sulmona, perchè ha proprietà e gusto unici e l’ho lasciato vestito della sua pellicola cremisi. Se volete, ovviamente, potrete aggiungere altro a vostro piacimento: una falda di peperone, olive nere o verdi, capperi….Una volta messo tutto nella pentola, chiudete con il coperchio e cuocete a fuoco dolce….Non dovete più badare a lei per almeno un oretta! Controllate solo ogni tanto che sia sempre umido, perchè alla fine il risultato deve essere un pollo rosolato, ma con tanto sughino per bagnarci il panuzzo! Le patate novelle le ho semplicemente lavate per bene, tagliate a pezzi, condite in una terrina con sale, olio evo e rosmarino e poi messe in una teglia da pizza così che non fossero le une sopra le altre, in forno e le ho lasciate cuocere a 220° senza mai girarle fino alla doratura.

Poca spesa, poca impresa e gusto a volontà!