se telefonando…..

Con l’assemblaggio di un pò di avanzi a volte si riescono a creare dei piatti davvero stuzzicanti e golosi, come questi “supplì”! L’ho virgolettato perchè in realtà il vero supplì di riso ha una forma a cilindro, è fatto con il riso al ragù e dentro ha solo la mozzarella. Io ho usato: un pò di risotto allo zafferano, una fettina di mortadella e qualche cubetto di provola affumicata. Il supplì è noto per il filo di mozzarella che si cra mordendolo ancora caldo e così si denomina supplì al telefono…ora il mio non è con la ricetta classica, ma telefona ugualmente!!!!supplì

La buona riuscita dei supplì, sta nella panatura e nella frittura, infatti un olio troppo caldo scurirebbe troppo la panatura ma non porterebbe l’interno a temperatura non facendo creare il “filo” o addirittura lasciando freddo. Per avere una panatura perfetta io faccio così: Prima creo tutte le palline di riso ripiene modellandole con le mani umide, poi le passo nella farina, poi dell’uovo sbattuto, poi nel pan grattato…poi nell’uovo e ancora nel pan grattato. In questo caso non ho fritto per immersione, ma in padella avendo cura di girare continuamente le palline di riso. Salare in superficie e gustare calde…..qui sono durate neanche cinque minuti, ma forse lo sapevate già che sono circondata da lupetti famelici!!!