pizza ripiena in padella

…eh si ci ho preso gusto a far riposare il forno e dopo la ciambella dolce e salata cotta sul gas ecco che arriva anche la pizza ripiena cotta senza il suo ausilio!!! Ma non preoccupatevi non si sente affatto trascurato…si sta solo riposando un pò prima della faticaccia Natalizia!!

pizza

Bella vero? Anche buonissima! Croccante fuori e soffice dentro! Veloce e versatile. Qui vi presento la versione con formaggio e prosciutto cotto alle erbe, ma anche con il ripieno di verdurine e formaggio, o funghi spek e formaggio sono da leccarsi i baffi!! Il procedimento è semplicissimo, cominciamo!

Ingredienti per due pizze ripiene da 28 cm di diametro circa:

  • 500 gr di farina per pizza
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 30 gr di olio evo
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 10 gr di sale

Sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, aggiungiamo l’olio e mescoliamo un pò. Ora aggiungiamo la farina e il sale( mai a diretto contatto con il lievito). Impastiamo e formiamo il panetto, dividiamolo in 4 parti e lasciamole lievitare coperte fino al raddoppio. Passato questo tempo, ora nelle case riscaldate bastano due orette scarse, ritagliamo due cerchi di carta forno grandi come la padella in cui poi cuoceremo le pizze e infariniamoli leggermente. Potete usare a questo scopo anche la farina di semola, che renderà la crosticina davvero croccante! Ora prendiamo il primo panetto e stendiamolo fino a coprire tutto il primo cerchio di carta forno. Farciamolo come meglio crediamo, ma vi sconsiglio di usare la mozzarella e farciture troppo umide, rischierete di far ammorbidire troppo l’impasto con risultati mollicci. Io ho usato, come vi dicevo, del prosciutto cotto alle erbe e del formaggio tipo galbanino per intenderci, poi sul piano di lavoro infarinato stendiamo un altro panetto lievitato. Con delicatezza lo adagiamo sopra alla farcitura e sigillate i bordi. Ripetete il procedimento anche sull’altro cerchio di carta forno. Perchè usarla?? Perchè ora le pizze ripiene dovranno lievitare di nuovo e si sa: i lievitati sono delicati, quindi passata un’altra oretta, quando sarà ora di cuocerle, basterà scaldare un pochino la padella sul gas, adagiarci la prima pizza sulla sua carta forno e appena vediamo che si stacca da sola, perchè la crosticina si sta formando, la sfiliamo via. Dopo 7 min a fuoco dolce con l’aiuto di due palette, girate la vostra pizza e lasciate dorare per altri 7 min o fino a quando la doratura non vi soddisfi. Facile no?? Potete anche fare pizzette ripiene più piccole, insomma come sempre in cucina vince la fantasia e l’audacia!!!

Annunci

14 thoughts on “pizza ripiena in padella

  1. A me l’idea di cucinare senza utilizzare il forno mi alletta sempre più. Vedere poi questa bella accattivante pizza occhieggiare dallo schermo mhhhh … mi fa venire una fame da spuntino che non immagini!
    La pizza ci sta sempre bene, in questo momento più che mai!
    Un abbraccio cara Daniela 😉
    Affy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...