terrorifico ma dolcissimo…..Halloween

Anche quest’anno non poteva mancare il mio contributo dolce a questa festa che ai bimbi comincia a piacere non poco! Anche a me, sinceramente, dando un accezione diversa, ma non per questo superficiale, ad una ricorrenza che ho sempre vissuto come cupa e grigia.

Vi ricordate le mie mostruosità dell’anno scorso?? Se siete smemorelli cliccando sulla foto potrete fare un ripassino!!!!  dita teschi mummie ragnicrostzucc

Invece oggi vi mostro i mostruosi OCCHI INSANGUINATI!!!!! I miei bimbi piccoli e il papà grande, senza usare nessun tipo di psicologia inversa mi hanno “torturato” finchè non sono stati accolti da queste deliziose, ma diciamocelo, schifosette creazioni!!!! Mio marito ha esclamato che sono uno dei dolcetti più buoni che abbia mai mangiato, quindi corro a darvi la ricetta!! Se non è Halloween si possono anche fare senza pupilla e venuzze e sono un bonbon delicato ed elegante…provare per credere!!!!!!!!!!!!!

occhi

Ingredienti:

  • 300 gr di ricotta di mucca con panna
  • 120 gr di biscotti secchi semplici ridotti in farina
  • 50 gr di cioccolato bianco tritato

per la copertura:

  • 300 gr di cioccolato bianco
  • confettini tondi colorati per le iridi
  • 150 gr di zucchero a velo
  • colorante alimentare rosso in gel
  • un albume
  • 40 gr di cioccolato fondente

In una terrina mescolate la ricotta con i 50 gr di cioccolato bianco e i biscotti tritati a farina e create un bel composto omogeneo. Con le mani umide prendete una piccola quantità e create una pallina leggermente schiacciata. Dipende da quanto grandi le farete, ma comunque ne verranno 25/30. Una volta fatte ponetele su un piatto rivestito di carta forno e lasciatele indurire in freezer per almeno una ventina di minuti. Intanto sciogliete il restante cioccolato bianco a bagno maria. State ben attenti a che acqua e vapore non entrino in contatto con il cioccolato, altrimenti non fonderà bene e si formeranno tutti grumi. Una volta sciolto per bene, riprendiamo le nostre palline e le intingiamo nel cioccolato fuso per bene aiutandoci con due forchette. Ponetele ad asciugare su una altro vassoio con carta forno e poggiateci subito il confettino colorato in cima a mo di iride dell’occhio. Quando si saranno solidificate e il cioccolato asciugato, potrete rifinire i bordi. Ora sciogliete il cioccolato fondente e con uno struzzicadenti o con un conetto di carta forno create le pupille al centro di ogni confettino colorato. Ora preparate la glassa montando l’albune a neve, inserendo lo zucchero a velo e infine qualche goccia di colorante alimentare. Con un cono di carta forno o con una sac a poche create dei ghirigori a mò di vene insanguinate e lasciate indurire! Mostruosamente pronti!!!!!!!!!!! Buon halloween a tutti!!!!!!!!!!!! Uahahahahaha!!!!!!!!!!!

Annunci

crostata al gelato

Qui ho avuto proprio difficoltà a trovarle un nome,visto che in realtà non è una crostata vera e propria perchè non c’è frolla. Insomma è più difficile a dirsi che a farsi perchè questo è proprio un dolce jolly, di quelli che hai una cena improvvisa da amici e ti chiedono di portare il dolce e hai solo poche ore e neanche un uovo…ecco questo è quel dolce lì! In questa versione ci sono delle piccole aggiunte personali ma la base è semplicemente fatta di biscotti frullati con il burro, come una cheesecake.

gel

Ingredienti:

  • 350 gr di biscotti con gocce id cioccolata
  • 50 gr di burro morbido
  • 50gr di nocciole
  • 600 gr di gelato alla nocciola
  • un pò di cioccolato fondente e scaglie di mandorle per la decorazione

Come molte delle mie preparazioni , mettete biscotti, burro e nocciole nel mixer e azionatelo finchè non si è tutto frullato. Con queste briciole imburrate, create il fondo e i bordi della crostata in una teglia rivestita di carta forno. Mettete a raffreddare in frigorifero per un paio d’ore o se avete meno tempo mettete nel freezer. Non vi resta che comperare il gelato andando a casa dei vostri amici e comporre lì il dolce!!! Mettete il gelato a palline su tutto il guscio di biscotto che ormai sarà durissimo e poi fateci colare sopra un pò di cioccolato fuso o salsa di cioccolato o  anche niente se usate gelati di diversi gusti…un pò di granella di nocciole o scaglie di mandorle e il gioco è fatto!!! Un peccato di gola facile e veloce!!!

Cardiobiscotti……

Come esimersi dai cuori di febbraio?? No non si può! Li adoro…rossi, fucsia, verdi…e la mia casa ne risente, ma a febbraio mi vengono un pò a noia, allora li prendo un pò i giro questi cuori, e diventano dei “cardiobiscotti”! La mia bimba qualche giorno fa mi ha regalato questo bellissimo disegno dicendomi che quando una mamma e un papà si danno un bacio nasce un cuore! Bè senza andare troppo oltre, prendo quello che c’è di base nel messaggio e mi lascio ispirare e a merenda li stupisco con questi biscottini! Ma cosa ci sarà di nuovo in un biscotto?cardiobisc

Scopriamolo dagli ingredienti:

  • 200gr di farina
  • 100gr di fecola
  • 60gr di burro morbido
  • 60gr di ricotta di mucca
  • 2 uova piccole
  • 80 gr di zucchero
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • due cucchiai di cacao amaro

Visto? Non è la solita frolla!! Per renderli più leggeri ,ma ugualmente gustosi, sostituiamo metà del quantitativo di burro con della ricotta e aggiungiamo la fecola alla farina. Si otterranno dei biscotti morbidi, delicati e golosi. La forma la scegliete voi ovviamente, ma a febbraio…. Ho impastato tutti gli ingredienti, tranne il cacao, come per una classica frolla, l’ho divisa a metà e in una parte ho aggiunto il cacao, potete metterme di più se gradite. Ho steso le due frolle in rettangoli uguali e non troppo sottili e li ho sovrapposti. Ha passato ancora un pò il mattarello per assottigliarli e unirli bene e ho segnato con una leggerissima pressione la metà del rettangolo nel verso lungo. Ho arrotolato verso il centro, precedentemente segnato, i due lati lunghi e mi sono ritrovata un doppio rotolo. Fatelo riposare in frigorifero un oretta, se volete accorciare i tempi tenetelo un quarto d’ora in freezer e poi con un coltello a lama liscia tagliate il rotolone in sezioni per formare i biscotti. Con le mani schiacciateli un pochino e create la punta del cuore che dentro già mostrerà le volute di colori a contrasto. Disponeteli su una teglia con carta forno e cuocete in forno caldo a 180° per 15- 20 min. dipenderà dallo spessore dei vostri biscotti. Tiepidi sono deliziosi!

e le renne??

Eccole qui! Chi non ricorda la storia di Rudolph, la renna di Babbo Natale con il nasino rosso che fa strada per le vie del cielo ?? Bene i miei bimbi la adorano…e anche io! Non potevano mancare la renne di biscotto nel mini laboratorio Biscotti di Natale che ogni anno cerco di organizzare per i miei piccoli e i loro amichetti! E’ un momento bello che sta diventando una tradizione e che ci fa sentire l’arrivo del natale un pò di più…e con più dolcezza! Otto piccole manine ieri pomeriggio hanno impastato , steso pasta frolla, ritagliato biscotti con le formine mentre chiacchieravano di elfi nascosti negli armadi che li spiano per vedere se fanno i buoni, di microtelecamere non visibili da noi umani per controllare le buone azioni…Un Natale da grande fratello mi verrebbe da pensare sgomenta…ma l’importante è che la magia non sia interrotta e .che le favole siano il loro pane quotidiano finchè si può…Mentre stelle, cuori, omini e alberelli si cuocevano in forno ci siamo dedicati a mettere il naso alle renne e prima che vengano spazzati via da una fame di biscotto incontrollabile ve le mostro!!!renne

Semplice pasta frolla con decorazioni di glassa , cioccolato fuso e confettini al cioccolato!!   Buon Nataleeeeeeee

home sweet home

Con tutti i dolcini natalizi che esistono a natale se non si preparano anche i biscotti fatti in casa sembra che manchi qualcosa. Lo diomostra il fatto che i blog strabordano di ogni tipo di ricetta per frolle e biscotti da regalare e come ho già detto precedentemente: adoro tutto ciò!!! Oggi velocissimamente voglio condividere con voi un idea più che una ricetta! Tempo fa su una rivista vidi queste dolci casette che addolcivano il bordo di una tazza e…oggi vi mostro le mie!case

Ho ricavato uno schema di casetta da un foglio a quadretti e poi ho ritagliato dalla frolla stesa le sezioni di pareti e tetto, un cuoricino sulla facciata di fronte e due incisioni per le porte che poi serviranno per essere inserite a bordo tazza. La frolla è la solita: 300gr di farina, 2 uova 100gr di zucchero e 100gr di burro morbido. Non ho messo il lievito perchè mi serviva una superficie piatta piatta. Ho aggiunto un cucchiaio di cannella in polvere per aromatizzare il tutto. Per unire i pezzi potete usare del cioccolato fuso o della glassa. Io la faccio così: Monto a neve 100gr di albumi e poi aggiungo 600gr di zucchero a velo fino a che diventa un composto liscio e lucido, lo metto in una conetto di carta forno e lo uso per decorare e unire le facciate. Carine vero??

“Con questa ricetta partecipo al contest Idee gustose per un regalo di Ideeintavola”banner_definitivo

 

A volte basta il pensiero…..

Su molti blog e in generale sul web leggo da settimane ricette e idee per creare e confezionare regalini fatti in casa da donare ad amici e parenti per queste feste. Sicuramente di tutto questo è complice una crisi economica che ci trasciniamo e ci sta trascinando in periodi sempre più neri , ma …essendo un ottimista senza speranze…riesco a vedere una sorta di lato positivo in tutto questo! Nell’era del tutto e subito, del preconfezionato griffato, del packaging seriale, pensare che mani e cuori da settimane si prodigano in lavoretti, cuciture, impasti e confezionamenti con in mente chiaramente a chi andrà questo o quel pacchetto, bè a me sembra che abbia un non so che di romantico! Tornare all’essenziale, dare una scala di priorità reali, pensare a tutti con un pò più di tenerezza e calore, mi sembra una nuova conquista di questi ultimi tempi. Ricevere un pacchetto in cui c’è dentro un pò di tempo, un pò di abilità, un pò di pensiero e un pò di amore della persona che ce lo dona, non ha prezzo!

stelle

Oggi , quindi vi lascio la ricetta di una frolla velocissima, un pò speciale, per i vostri pensierini natalizi…io vi dò gli ingredienti base, poi l’amore, la dedizione e lo spirito natalizio dovete metterceli voi!!!

Ingredienti:

  • 300gr di farina oo
  • 2 uova medie
  • 100 gr di olio di semi di arachide
  • 100 gr di zucchero muscovado
  • un pizzico di cannella e semini di vaniglia
  • mezza bustina di lievito per dolci

Fate l’impasto base come al solito per la frolla, se avete un mixer: tutto insieme per pochi secondi, se invece fate a mano : fontana di farina, uova e gli altri ingredienti al centro e si impasta. Questa Frolla non ha bisogno di riposare in frigo perchè non ha il burro, così possiamo subito stenderla e ricavare i biscotti. In forno a 180° per un adecina di minuti circa. Dico circa perchè dipende dallo spessore con cui farete i vostri biscotti!

 

 

..e Halloween sia!!!!

..no quest’anno non sono in vena, ma come si fa a non farsi contagiare dalla trepidante attesa di una gnomo cinquenne che stamane alle 6:30 ti sveglia giubilando: Oggi è halloween , oggi è halloween!!! Il primo pensiero è stato: devo fare la spesa, entro le nove a casa così per quando escono da scuola ho preparato qualcosa di mostruoso! E così è stato! Questi i risultati di una mattina di dolcetti halloweenesci, un pò banali forse, ma che sicuramente saranno apprezzati dalla mia streghetta e dal mio scheletrino!!!!mummie

Mummie! Facilissime da preparare, Avvolgete strisce di pasta sfoglia ad un wurtel e infornate a 200° finchè la pasta non diventa dorata, una volta sfornati incidete con uno stecchino la faccina di wurstel che avete lasciato scoperta dalla sfoglia, e inseriteci due semini di papavero o due semini di sesamo!

teschi

Teschi di frolla salata! 300gr di farina- 150gr di olio evo-2 uova-sale e pepe q.b. Impastate tutti gli ingredienti e una volta stesa la pasta ricavatene dei cerchi con un coppa pasta o un bicchiere. Stringete nella parte superiore il cerchio, traticate due segni per le orbite degli occhi e per il naso e aggiungete pinoli per creare i denti! 180° fino a doratura!

dita

Dita di strega! Pasta frolla dolce: 200gr di farina 00-100gr di farina di mandorle-2 uova-100gr di zucchero-100gr di burro. Impastare e lasciar riposare in frigo una mezz’oretta! Trascorso il tempo del riposo formiamo dei salsicciotti che ricordino delle dita. Sporchiamo un estremità con un pò di miele e attacchiamoci, spingendo un pò, una mandorla a voi la scelta se con o senza buccietta! 180° per circa 20 min.

ragni

Ragni! 300gr di biscotti secchi-150gr di zucchero-100gr di burro-2 uova-una tazzina di caffè-50gr di cacao amaro. Sbiciolate con il mixer i biscotti, poi sempre nel mixer aggiungete il burro molto morbido ma non sciolto,  gli altri ingredienti e frullate. Si formerà un composto che bagnondovi le mani riuscirete a modellare a forma di pallina. Passate tutte le palline nella codetta di cioccolato e poi aiutandovi con uno stuzzicadenti praticate dei fori sui lati e infilate le zampine, cioè pezzettini di liquirizia. Aggiungete degli zuccherini colorati come occhi e lasciate in frigo a indurirsi prima di srvire!

zuccazuccanotte

BUON HALLOWEEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Gatti di riso!

Biscotti senza farina e senza burro! Si può?? Certo che sì! In un tempo in cui siamo afflitti da intollezanze, diete continue che iniziano ogni lunedì, in cui lo stress ci attanaglia, non si può rinunciare anche ai dolci! Tagliamo le calorie e il lattosio e non usiamo il burro, togliamo il glutine e usiamo farina di riso…questo è un pensiero dolce per le mie amiche che combattono con i divieti culinari da una vita! Ma anche per tutti gli altri!!!! Ecco gli ingredienti per un esercito di gatti!!gatti

  • 250gr di farina di riso
  • 80gr di zucchero di canna
  • 70ml di olio di semi
  • 2 uova grandi
  • scorza di limone grattugiata o scaglie di cioccolato o semi di bacca di vaniglia

In una terrina mettiamo la farina e tutti gli altri ingredienti e lavoriamo per ottenere un impasto simile ad una frolla. Alla fine vi converrà lavorarlo sul piano di lavoro. Questa simil-frolla non ha bisogno di essere messa a riposo perchè non ha il burro che deve ricompattarsi. Quindi siamo subito pronte a stendere l’impasto e creare i nostri biscotti! Noi abbiamo creato un esercito di gatti miagolosi in onore del nostro, -Spettro- !!! Messi sulla carta forno i nostri biscotti vanno in forno caldo a 180° per 15/20 min. la differenza di tempo nella cottura la fa lo spessore dei vostri biscotti e la forma che, più è piccola più velocemente uscirà dal forno. Per capire se i biscotti sono pronti osservate i bordi che devono cominciare a colorarsi! Il sapore è molto delicato, la consistenza è diversa da un biscotto di frolla classica, ovviamente, ma gustarseli senza peccato non ha prezzo!

 

Biscotti zenzero e mandorle

Quando tuo marito rientra dalla spesa con una radice di zenzero gigante un motivo c’è! E allora subito all’opera con i miei due piccoli folletti aiutanti per sperimentare un nuovo biscottino che anticipa un pò le atmosfere natalizie, quelle che evocano caminetti accesi e luci di candele! A zonzo nel tempo tra una festività e l’altra, prima dei dolcetti di halloween, un’anteprima un pò natalizia che non vi farà pentire di precorrere i tempi!!! DSCN4491

Per completare l’opera li ho accompagnati con un infuso fatto con del succo di mela, portato a leggero bollore per qualche minuto e poi fatto raffreddare, con zenzero a fette, scorza di arancia, stecca di cannella e un paio di chiodi di garofano! Vi ho un pò invogliati? Ecco gli ingredienti per i biscottini:

  • 160gr di farina 00
  • 110gr di burro morbido
  • 60gr di zucchero di canna
  • 60gr di miele millefiori
  • 1 uovo
  • 100gr di mandorle
  • 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • buccia grattugiata di un arancia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • gocce di cioccolato a gusto

Tostate le mandorle in un padellino facendo attenzione a non bruciarle, poi frullatele ma non riducendole in farina. Impastate tutti gli ingredienti come per fare una frolla o se usate un robot da cucina come me, tutto dentro per qualche secondo fino a che non fa la palla di impasto. La quantità di farina può un pò variare a seconda della grandezza dell’uovo, quindi tenetene un pò da parte da aggiungere in caso quando lavorerete l’impasto a mano. La consistenza finale è quello di una frolla. Dopo la mezz’ora consueta di riposo in frigo avvolta nella pellicola, ora potete stendere l’impasto e ricavare con dei taglia biscotti tutte le forme che volete. Si possono tagliare anche a coltello o formare con le mani delle palline che poi appiattiremo, insomma libera iniziativa! Placca da forno foderata di cartaforno e via in cottura! Forno caldo 180° fino a che non assumono un leggero colore dorato! Fateli raffreddare prima di gustarli così che tutti gli aromi si possano spigionare ad ogni boccone!…….Gustateveli!!!!