cous cous dell’orto

….o svuota frigorifero! Non so se vi è mai capitato, ma ci sono dei periodi in cui si ha bisogno di ordine, nella dispensa, negli armadi, nel frigorifero, nella vita, nei pensieri, nei sentimenti…e mi fermo qui…altrimenti! Mi trovo in uno di questi periodi, in pieno, e quindi dopo la crostata per riordinare la dispensa ecco questo cous cous che vi aiuterà a utilizzare tutti i rimasugli vegetali che stazionano nel cassetto del frigorifero. Detta così non sembra un granchè, ma vi assicuro che è un ottimo piatto, leggero, salutare, colorato e comodo, perchè buono tiepido, ma ottimo anche freddo!

Non vi darò le dosi esatte, come negli altri piatti del genere, perchè dipenderà dai vostri gusti e dai vostri rimasugli!!!                   Io ho usato:

  • carote
  • patate
  • zucchine
  • cipolla
  • melanzane
  • peperoni
  • olive
  • sale, peperoncino
  • olio evo
  • cous cous

In un tegame, preferibilmente di coccio, ma anche una classica padella va benissimo, mettete un fondo di olio evo, cipolla e patate tagliate a piccoli tocchetti. Intanto che le patate rosoleranno a fuoco molto dolce, tagliate le carote e inseritele. Dopo continuate con i peperoni, le melanzane e le zucchine, infine le olive. Tutte le verdure dovranno essere tagliete piccole. Aggiustate di sale e peperoncino se vi piace la nota piccantina e lasciate cuocere mescolandole spesso per evitare che attacchino e in maniera tale che si rosolino su tutti i lati. Preparate in una ciotola capiente il cous cous precotto seguendo le indicazioni della confezione. Nell’acqua bollente aggiungete anche della curcuma o dello zafferano, donerà note intense e rotonde al tutto. Bene, quando il cous cous è pronto e sgranato, spegnete il fuoco sotto le verdurine e versateci i granelli dorati! Mescolate bene affinchè tutto si sposi cous cous e buon appetito!!

Annunci

Zucca in Zuppa!

zuppa

Questa è la zuppa della mia amica “Primula”! Prima era la mia vicina di casa..ora è solo la mia Amica! Lei la chiama zuppa di Harry Potter…e con i bambini nomi così funzionano sempre! I miei la adorano…ma la adoriamo anche noi grandi! Pochi ingredienti in dosi variabili a seconda dei gusti, ma tutti necessari proprio perchè pochi! Nell’insieme è molto delicata ma ogni ingrediente mantiene la sua identità per una coccola calda che fa tornare il sole (interiore!) anche in giornate grigie come questa!

  • 1/2 kg di zucca tagliata a dadini
  • 1/2 kg di patate tagliate a pezzi
  • 1 porro
  • parmigiano qb
  • sale e pepe
  • olio evo
  • prezzemolo

Per questa ricetta uso la pentola a pressione, ovviamente si può preparare anche in maniera tradizionale allungando i tempi di cottura. Dopo aver messo nella pentola patate, zucca e porro copro a filo con l’acqua e metto a cuocere a fuoco vivace. Dopo 10 min dal fischio della pentola a pressione spengo e lascio raffreddare un pò. Una volta aperta la pentola se credo ci sia troppo liquido lo elimino con un mestolo, ma lo tengo da parte..non buttatelo, può servire per allungare la zuppa se alla fine risulterà troppo densa o potrà servirvi domani per un risottino! Frullo con il frullatore ad immersione le verdure fino a ridurle in crema, sale e pepe e impiatto. Un abbondante nevicata di parmigiano, una spolverata di prezzemolo e un filo d’olio per completare. Buon appetito!

pizza con le patate

“Toglietemi tutto..”, ma non la pizza!!! Week-end é pizza! Croccante, calda e profumata! C’è chi la preferisce morbida e alta, ma a casa nostra ci piace così:

  • Fate sciogliere un cubetto di lievito di birra con un cucchiaino di zucchero, due cucchiai di olio e.v.o. e 300 gr. di acqua, ora nella stessa ciotola mettete una patata lessa schiacciata e 550 gr. di farina per pizza e impastate! Verrà un composto mooltoo morbido e appiccicoso, ungetevi leggermente le mani per impastare meglio. Ora lasciate lievitare nella ciotola coperta da pellicola o canovaccio, ognuno ha le sue tradizioni e bisogna mantenerle! Io uso una super ciotolona con coperchio ermetico. Passate almeno due ore è il momento di stenderla nelle teglie leggermente unte…ungete anche le vostre mani così eviterete di rimanere intrappolati nel vostro impasto! Con questa dose io riesco a infornare 4 teglie 40x35cm. Infornate con il forno al massimo fino a quando vedete i bordi ben dorati!

Il condimento, bè è pura fantasia…la pizza è buona con tutto….io la adoro con le patate!DSCN4366